ModBook: un nuovo giocattolo da Axiotron

Il tablet PC è un desiderio che ho da sempre. Anche se non mi sembra che questo prodotto porti una vera innovazione in questo campo, l’interesse di di Axiotron verso una linea di prodotti di questo tipo copre un vuoto lasciato da Apple. Il ModBook è in effetti un Tablet PC equipaggiato con l’hardware di un MacBook ed opportunamente modificato. La sua struttura nella parte inferiore è quella di un MacBook, mentre su quella superiore è “attaccatto” uno schermo da 13,3″. Tutti i dettagli sono comunque reperibili sul sito ufficiale di Axiotron.

ModBook
Ecco alcune immagini del nuovo ModBook

Se siete interessati ad un video in cui si mostrano le capacità del nuovo sistema seguite invece questo link.

Particolarmente interessante è il fatto che il sistema sia un sistema Leopard, con tutte le potenzialità di quest’ultimo. È per esempio possibile utilizzare il ModBook in combinazione con tastiera e mouse bluetooth (o USB) come un sistema normale. In questo caso penso che verranno proposti dei supporti per tenere il video in verticale. Personalmente avrei preferito un sistema che in qualche modo si “aprisse” e contenesse trackpad e tastiera come un MacBook, in modo che il sistema potesse essere utiizzato sia come MacBook sia come ModBook.

Una configurazione opzionale (99$ aggiuntivi) per il ModBook è rappresentata dal ricevitore GPS, anche se non ne capisco l’utilità effettiva. Direi che è alquanto scomodo utilizzare un dispositivo così grande in macchina come navigatore.

Lo schermo non è un touchscreen in stile iPhone, ma è utilizzabile attraverso una penna. Questa scelta è dovuta al fatto che se lo schermo fosse touchscreen applicazioni come Photoshop che richiedono precisione sarebbero più difficili da utilizzare. Inoltre non si potrebbe scrivere con la penna appoggiandosi con la mano sullo schermo.

Infine la nota dolente: il prezzo. Il costo del ModBook dovrebbe aggirarsi attorno ai 2279$, e non è di certo un prezzo economico, ma bisogna considerare che il suo costo è dovuto al fatto che la produzione non è diretta da Apple, ma passa attraverso una organizzazione esterna, che deve acquistare dei prodotti e successivamente modificarli.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: