VirtualBox finalmente su Leopard

In questa grande giornata di eccitazione per l’uscita di Leopard quasi dimenticavo di annunciare che mi sono accorto che è stata rilasciata la Beta 3 di VirtualBox, che finalmente funziona anche su Leopard (ricordate che così non era per la Beta 2? VirtualBox su Leopard). Nonostante alcune limitazioni dovute allo stato di Beta, da una prima visione mi sembra che questo sia un software che promette bene. Certo i suoi cugini a pagamento (vedi VMWare Fusion su Leopard e Parallels Desktop su Leopard) sono parecchio avanti e parlano già di accelerazione 3D. Ma mai (e dico mai) sottovalutare la potenza della comunità!

Virtual Box

Correte subito a scaricarlo (qui)!

Leopard 10.5.2 – Leopard SP1 (?)

Torno a casa dopo una piccola gita a Modena e decido di leggere sbadatamente i feed RSS. TUAW mi annuncia che è finalmente stato rilasciato l’update a Leopard 10.5.2. Ovviamente corro a scaricare ed installare., il che equivale a due semplici click dal pannello di controllo.

Tutte le informazioni riguardo ai cambiamenti effettuati in Leopard 10.5.2 possono essere facilmente reperite dalla fonte ufficiale. Vediamo comunque di riassumere le novità principali per chi non avesse voglia di leggere direttamente dal sito Apple:

  • Airport: dovrebbero essere stati risolti definitivamente i problemi relativi a kernel panic ed eventuali disagi legati alla bassa qualità della connessione. Nei prossimi giorni avrò la possibilità di verificare la correttezza di queste che per me sono promesse!
  • Dock – Stacks: aggiunta una nuova tipologia di visualizzazione per gli stacks, la visualizzazione ad elenco, e la possibilità di visualizzare sulla Dock l’icona corrispondente alla cartella piuttosto che le icone relative al suo contenuto. Questa caratteristica era stata “richiesta” da subito da molti utenti. Inoltre ho notato un notevole miglioramento nell’apertura di Stack di grandi dimensioni in visualizzazione griglia.
  • Desktop: aggiunta la possibilità (Preferenze di Sistema -> Scrivania e Salvaschermo) di disattivare la trasparenza nella barra del menu in alto. Anche questa caratteristica di Leopard non era piaciuta a parecchi utenti, e la loro richiesta di una possibilità di disattivarla attraverso le impostazioni di sistema è stata accolta.
  • Time Machine: aggiunta la possibilità di aggiungere un’icona di stato sulla barra dei menu. Inoltre sono stati corretti alcuni malfunzionamenti.
  • Altri updates, tra cui iCal, Mail, iChat, Controlli Censura, eccetera.

Continua a leggere