Usare un display esterno su un MacBook “chiuso”

Interrompo il mio silenzio dovuto alla “crisi” di notizie che sveglino il mio interesse informatico per una piccola e brevissima guida, che può risultare utile in alcuni casi. Le informazioni che ho trovato sono reperibili nella docbase di Apple, più precisamente qui.

Se siete proprietari di uno schermo e di un MacBook, potrebbe essere interessante utilizzare questi due strumenti insieme, in primo luogo per estendere il vostro desktop. Avere un dual monitor può essere infatti molto utile, e potrete facilmente scoprire la stupenda integrazione degli Spaces con la configurazione a doppio monitor.

Ciò che mi sono chiesto è se fosse possibile utilizzare il MacBook anche con lo schermo “chiuso”, considerato il fatto che appena il coperchio viene abbassato il computer entra in stand by, e non c’è alcuna configurazione per impedirglielo. Esistono applicazioni di terze parti (per esempio InsomniaX) che permettono di modificare queste preferenze, in modo da disattivare lo stop alla chiusura dello schermo, ma come al solito io sono alla ricerca, se possibile, di qualcosa di più integrato.

La soluzione esiste, anche se non è delle più scontate. Per poter utilizzare il portatile anche quando è chiuso è necessario connettere una periferica USB o bluetooth (tastiera o mouse), collegare lo schermo secondario e chiudere il coperchio del portatile. A questo punto il MacBook entrerà in stop. A questo punto sarà sufficiente risvegliare il computer premendo un tasto della tastiera o del mouse ed il vostro schermo principale diventerà proprio lo schermo esterno, mentre quello interno rimarrà spento anche se una volta aperto.

Per tornare alla normalità, a questo punto, dovrete rimettere il computer in stop, e aprire tradizionalmente il MacBook per farlo uscire dallo stop.

Annunci

9 Risposte

  1. Anche il telecomando del MacBook funziona da “periferica risvegliante”, utile da sapere, specialmente se si intende attaccarlo al televisore per usare FrontRow.
    Avevo una connessione tra un MacMini e il televisore con un cavo volante che facevo passare da una camera all’altra: col trick del MacBook ho risolto tutti i problemi: connesso in rete col mini, ne esegue i file video direttamente, stando chiuso e sfogliando i menu col telecomando (AppleRemote, per i GheeK)

  2. Buono a sapersi, può sempre risultare utile come soluzione. Peccato che ora l’AppleRemote sia diventato un optional (seppur economico – 19$) nei nuovi portatili di mamma Apple! Io lo uso tantissimo anche con il MacBook.

  3. 19$ per un telecomando ti sembrano pochi? …e’ proprio vero che gli “uomini mela” sono una specie molto particolare… ad ogni modo io ho un macbook nero 3g e questa cosa non funziona. va un standby e non si risveglia fino a che non riapro il coperchio.

  4. ah si, dimenticavo: usando l’adattatore mini-dvi –> dvi pagato a parte (dato che tutti i display in commercio hanno la presa mini-dvi di apple e forniscono una prolunga da minidvi a hdmi) assieme ad un adattatore dvi-d –>vga il risultato e’: impostazioni corrette e riconoscimento del display ma display nero. morale: altri 19 euro (non dollari) per l’adattatore mini-dvi–>vga.
    Per chi si chiedesse perche’ vga, e’ presto detto: viewsonic vx2835wm ha una presa vga e una hdmi (oltre alle composite e non so cos’altro)

  5. @Valentino: Se frequenti questo blog e leggi con attenzione i miei post capirai subito che sono un “uomo mela” felice, ma non cieco e che so quanto costano gli strumenti che utilizzo. Lasciami dire che 19$ per il telecomando non sono una cifra eccessiva, considerando anche i prezzi di un telecomando tradizionale per PC.
    Per quanto riguarda il tuo problema non saprei proprio dirti, secondo me è dovuto al modo in cui colleghi il tuo monitor (attraverso alcuni adattatori mi sembra di capire). Se comunque hai la necessità che il computer rimanga acceso a schermo chiuso ti consiglio di orientarti verso applicazioni di terze parti (che trovi disponibili gratuitamente) come quelle che ho segnalato nel post.

  6. Son proprio curioso di provarlo…
    Grazie della dritta stavo pensando di usare InsomniaX come consigliato in altri forum ma la questione è sempre quella… se apple non ti andare il macbook a schermo chiuso ci sarà il motivo 😛
    Complimenti per il blog 😀

  7. Ciao!complimenti per il post, volevo solo segnalare che la funzione di risveglio con periferica e coperchio chiuso mi pare funzioni solo se si è collegati alla corrente elettrica con il portatile…
    CIAO grazie

  8. Esatto!
    Confermo che con la sola alimentazione a batteria il MacBook si risveglia per qualche secondo per poi riaddormentarsi immediatamente.

    Con l’alimentazione di rete TUTTO OK!

  9. ATTENZIONE A TUTTI..!!!! QUANDO IL COPERCHIO DEL MACBOOK E CHIUSO SI CHIUDONO AUTOMATICAMENTE LE GRIGLIE DI AERAZIONE…!!!!!!! CON I NUOVI MACBOOK..

    OKKIO.. A NON CREARE UN MACTOAST!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: