VirtualBox finalmente su Leopard

In questa grande giornata di eccitazione per l’uscita di Leopard quasi dimenticavo di annunciare che mi sono accorto che è stata rilasciata la Beta 3 di VirtualBox, che finalmente funziona anche su Leopard (ricordate che così non era per la Beta 2? VirtualBox su Leopard). Nonostante alcune limitazioni dovute allo stato di Beta, da una prima visione mi sembra che questo sia un software che promette bene. Certo i suoi cugini a pagamento (vedi VMWare Fusion su Leopard e Parallels Desktop su Leopard) sono parecchio avanti e parlano già di accelerazione 3D. Ma mai (e dico mai) sottovalutare la potenza della comunità!

Virtual Box

Correte subito a scaricarlo (qui)!

Annunci

VirtualBox su Leopard

Per concludere la saga della virtualizzazione su Mac OS X Leopard (vedi “VMWare Fusion su Leopard” e “Parallels Desktop su Leopard“), ecco il “cugino povero” della famiglia di questa tipologia di software. Giusto per intenderci subito, non dico “povero” per alcun motivo in particolare, se non quello che VirtualBox è un prodotto open source che viene distribuito gratuitamente. Non faccio di certo i conti in casa alla Innotek!

Per quanto riguarda l’installazione essa è molto lineare e non richiede particolari sforzi, come qualsiasi applicazione per OS X.

Purtroppo non è ancora possibile effettuare alcuna prova, perché il software in questione va in crash al momento del suo avvio. Aggiornerò il post nel momento in cui VirtualBox si avvierà su Leopard.