MacBook AirPort Extreme: ancora problemi

Ancora problemi per il funzionamento dell’AirPort Extreme sul MacBook, nonostante l’aggiornamento ormai effettuato a Leopard 10.5.2. I problemi di instabilità sono rimasti, sia a me, sia a parecchi altri utenti (vedi per esempio qui). La scheda funziona, ma ogni tanto perde il segnale (soprattutto all’accensione del computer ed al risveglio da uno stato di sleep). Ogni tanto mi dà l’idea di essere come un’auto che fatica nell’accessione: se tutto va bene per i primi 5 minuti, allora non ci saranno particolari problemi per la sessione di lavoro, ma è davvero fatica ottenere quei primi 5 minuti di buon lavoro.

In modo particolare si verificano diversi problemi quando utilizzo il MacBook a scuola, in cui la rete wireless prevede un meccanismo di autenticazione che è gestito tramite interfaccia web. Spesso in questo caso la connessione fatica a rimanere attiva fino al caricamento della pagina relativa all’autenticazione nel browser. Una volta autenticato non si presentano particolari problemi, a meno che il computer non entri in sleep o che non faccia troppe richieste alla rete.

Questa particolarità è quanto meno bizzarra. Come ho già avuto occasione di dire (Leopard 10.5.2 – Leopard SP1 (?), Dopo due mesi di serio utilizzo di Leopard, alcune considerazioni) trovo quantomeno irritante (sì, è un eufemismo) che le AirPort dei MacBook (soprattutto quelli di ultima generazione, aggiornati a Novembre 2007, dopo l’uscita di Leopard) funzionino male con Leopard. Per che cosa dovrebbero essere pensate, se non per lavorare con l’ultimo sistema operativo rilasciato dalla stessa Apple? E ancora, come si giustifica la casa di fronte a problemi di questo tipo?

Continua a leggere

Dopo due mesi di serio utilizzo di Leopard, alcune considerazioni

UPDATE (31 Gen 2008 @ 17:29): Aggiunti alcuni mal funzionamenti da me dimenticati in precedenza.

Sarei curioso di avere una versione di Tiger ed il tempo di installarla e testarla pesantemente. Non per scetticismo o quant’altro. Semplicemente per curiosità, per capire che cosa mancasse veramente tra Tiger e Leopard.

Io non sono, non sono mai stato e mai sarò un disfattista, ma amo guardare le cose sotto ogni punto di vista. Il mio punto di vista riguardo a Leopard è: hanno fatto uscire un sistema operativo prima che questo fosse completamente pronto. Ci sono ancora molte cose da migliorare, e credo che siano tutte piccole rifiniture, ma che rendono il sistema alquanto “irritante” nell’uso pratico di tutti i giorni. Sono piccolezze, piccoli difetti, ma sono quei piccoli difetti che infastidiscono, che fanno sbuffare e che ti fanno un po’ ricredere sull’equazione “Mac=Perfetta usabilità”.

Continua a leggere

MacBook e reti wireless

Ho da poco acquistato un MacBook. Sul prodotto niente da dire, è un portatile all’avanguardia, Leopard mi sembra un buon sistema, una volta che ho preso la decisione di pagare quella piccola quota in più per il brand della mela non ho avuto alcun problema.

Per quanto riguarda la connessione alla mia rete locale e ad internet il MacBook deve comunicare con un access point ASUS WL-330g (qui potete trovare una descrizione).
Asus WL-330g
Ecco il mio Access Point

Dopo aver utilizzato per qualche giorno il MacBook ho notato che per quanto riguardava la velocità di connessioni entranti tutto funzionava molto bene: il computer era veloce, riuscivo ad accedere alle risorse condivise con altri pc interni alla mia LAN e non si era presentato alcun tipo di problema. In compenso quando mi si è presentata la necessità di trasferire files verso l’esterno del portatile, ho notato che la connessione era particolarmente lenta (circa un decimo rispetto alle connessioni in entrata) il che era particolarmente noioso, in quanto spesso mi trovo a dover trasferire grandi quantità di dati (per esempio per fare backup) verso i miei pc fissi.

Continua a leggere